Sorrento, partita la missione Sud Tirol

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sorrento – Si è ripreso bene il Sorrento che, dopo la scoppola di Pavia, regola il Verona di Mandorlini grazie alle due reti targate Paulinho. Il bomber rossonero è sempre più capocannoniere solitario del girone A di Lega Pro e si candida a trascinatore dei costieri in vista del delicato impegno contro il Sud Tirol di sabato prossimo a Bolzano.
Notizie positive giungono sia dal comunicato ufficiale della Federazione, dove Nicodemo ed Erpen vanno in diffida, ma non ci sono squalificati, sia dall’infermeria quasi vuota. Continuano il lavoro differenziato il centrocampista senegalese Niang e l’attaccante Bonvissuto che stanno lentamente ritornando nella condizione migliore per essere quanto prima a disposizione del professore di Saviano.Il portiere Generoso Rossi sta forzando i tempi. L’obietto è  essere tra i convocati della trasferta a Bolzano, mentre non destano preoccupazione le condizioni di De Giosa e Vanin. I due difensori avevano rimediato delle forti contusioni nel corso del match casalingo contro gli scaligeri, ma gli accertamenti a cui sono stati sottoposti non hanno evidenziato nulla di rilevante. Il brasiliano occuperà come suo solito la corsia di destra, mentre Roberto De Giosa è in lizza per la maglia numero tre con Simone Angeli, a cui Simonelli ha fatto giocare uno spezzone di gara domenica scorsa. A centrocampo Marco Armellino è tornato in gruppo dopo il forte attacco influenzale che lo aveva colpito alla vigilia del match contro i gialloblu veneti.
Il tecnico nel post-partita con il Verona considerava il successo come una ulteriore iniezione di fiducia in vista della gara contro il Sud Tirol per invertire la tendenza che, in trasferta, vede il Sorrento aver ottenuto solo 14 punti. Una media da retrocessione per i costieri a cui sembra indigesto il Nord della Penisola. Infatti, per Nicodemo e compagni l’ultima vittoria lontano da casa risale al match di congedo con il 2010 a Salerno,  quando a cadere sotto i colpi di Paulinho e Carlini furono i granata di Breda.
A caricare ulteriormente l’ambiente rossonero il vice presidente Attilio Gambardella che in settimana ha spronato i suoi alla ricerca della vittoria per giungere allo scontro diretto con il Gubbio con qualche piccola chances in più di promozione diretta in B.
Rifinitura questa mattina per la squadra di Simonelli, poi partenza da Capodichino per Verona. Nel tardo pomeriggio l’arrivo a Bolzano.
Arbitrerà Daniele Bindoni di Venezia che ha diretto il Sorrento nell’impegno casalingo contro il Pergocrema vinto dai rossoneri per 4-0.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!