Le interviste ai protagonisti

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Antonio Cuomo, 15 goal in stagione per lui

Vico Equense – Vittoria doveva essere e vittoria è stata per il Vico Equense di mister De Simone che si impone nettamente contro la Real Boschese del capocannoniere del girone Criscuolo, oggi a secco. Tre punti che si aggiungono a quelli della scorsa settimana contro il Toria e proietta il Vico verso la Promozione. Un tecnico che ha spronato i suoi sino al raddoppio, lasciandosi successivamente andare e rilassarsi tranquillamente in panchina.
«Sarò un rompiballe – afferma De Simone -, ma voglio sempre di più dai miei ragazzi. Mi rendo conto che siamo in dirittura d’arrivo, i ragazzi hanno dato tutto anche nel mese di fuoco tra febbraio e marzo, ma occorre un piccolo sforzo per raggiungere l’obiettivo».
Una squadra costruita per vincere che ha attraversato un periodo non facile con tre pareggi a occhiali di fila poi risorta con due vittorie contro Toria e Real Boschese e pronta al rush finale.

Ha iniziato così la gara il tecnico De Simone

«Oggi c’era anche maggiore serenità – continua il tecnico -. Siamo stati più concentrati e una volta sbloccata la partita si è messa sui binari consoni alle nostre caratteristiche con gli spazi a disposizione i tre davanti sono davvero difficili da fermare».
Chiama in causa gli attaccanti Francesco e loro per l’ennesima volta in stagione rispondono presenti con la coppia del goal Cuomo Izzo pronta a vincere il terzo campionato di categoria consecutivo.
«Nel mio cuore resta  inarrivabile la vittoria del campionato lo scorso anno a Sant’Agnello – afferma Antonio Cuomo – anche perchè facevo più goal. Un attaccante vive per segnare a verne fatti solo 15 in questa stagione non mi soddisfa, anche se stiamo facendo i professionisti addirittura in Prima Categoria. Vico è un ambiente particolare e speriamo di dedicare il campionato al presidente».
La spalla perfetta per Antonio è Giovanni Izzo, che lo ha sempre accompagnato nelle ultime avventure vincenti. Assicurarsi i due è sinonimo di vittoria finale.

Timbra il cartellino bomber Izzo contro la Real Boschese

«Abbiamo un gruppo fantastico – afferma Izzo – senza il quale raggiungere la Promozione sarebbe davvero stato difficile. Un anno di sacrifici, ma l’obiettivo a portata di mano con una dedica al presidente Savarese e a tutta la società che se lo merita. E’ tutto diverso a Vico una società preparatissima un ambiente molto particolare che hanno consentito di raggiungere un ottimo risultato finale».

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!