U18M: La Volley Ball corsara a Caslnuovo

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Casalnuovo – Forse ha già chiuso in trasferta il discorso per la finale la Volley Ball Meta, che contro i padroni di casa del Casalnuovo si dimostra un vero rullo compressore e si impone per tre set a zero. I ragazzi di Gargiulo sanno di non poter sbagliare, ma nel primo set si svegliano solo dopo una prima fase molto equilibrata. Infatti, Astarita e compagni dopo un inizio balbettante dimostrano la loro forza e sul Casalnuovo è notte fonda.
«Una gara controllata – commenta il mister Gargiulo -. Siamo stati sempre in controllo, anche se in avvio i ragazzi erano un po’ contratti. Poi si sono sciolti e tutto è andato per il verso giusto».
Con la vittoria in trasferta gli “all blu” del presidente Astarita ipotecano la qualificazione alla finale e così anche le successive finali regionali. Continua a non perdere set la squadra costiera, che detiene un piccolo primato. Infatti, in 21 gare, nessuno degli avversari è riuscito a strappare un set ad Astarita e compagni. «Speriamo di non fermarci adesso – ride mister Gabriele -. Fa piacere avere questo piccolo record, speriamo di continuare a mantenerlo per un bel po’».
Nella squadra metese era assente il palleggiatore titolare Leone, che è stato degnamente sostituito dal nuovo arrivo Coscia, che ha subito trovato il giusto feeling con i compagni distribuendo nel migliore dei modi il gioco. Domani il ritorno in cui i giovani della Penisola dovranno mirare a difendere il piccolo record consapevoli, che , però, basterà vincere un parziale per ottenere il passaggio del turno.

Volley Semifinali Provinciali U18 maschile
Asd Volley Casalnuovo – Volley Ball Meta 0-3
(15-25; 15-25; 11-25)
Volley Ball Meta: Amura L, Astarita F, Astarita M, Lauro A, Lauro C, Coscia,  Russo S, Cappanera, Libero:Marciano A.
Allenatore: sig. Gargiulo G

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!