Avellino: 3° posto per Ginnastica Sorrento

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sabato scorso, 10 aprile, presso il Country Sport di Avellino si è svolto il Campionato Interregionale di serie C di Ginnastica Ritmica.

La società Ginnastica Sorrento, di Pia Cuomo, su un totale di ben 32 squadre presentatesi ha ottenuto un ottimo terzo posto, piazzandosi a soli due punti dalla prima classificata e un punto di distacco dalla seconda. Ottiene così la qualificazione alla Finale Nazionale che si terrà a Fabriano i prossimi 7 e 8 maggio.

La squadra che ha disputato questo campionato era composta dalle giovani ginnaste Berenice Attardi, Elena Chiavazzo e Nadia Ercolano, che hanno dimostrato ancora una volta che la Ginnastica Sorrento è una delle migliori società presenti nel Sud Italia.

Buoni gli esercizi eseguiti in pedana dove al corpo libero hanno totalizzato 14,400 punti (Attardi, Ercolano, Chiavazzo), 13.900 punti alla fune/nastro (Attardi, Ercolano), 14.850 punti al cerchio (Attardi) e 12.500 alla palla (Ercolano) per un totale squadra di 55.650 punti.

Vincitrice del Campionato è stata la siciliana Gymnasium di Catania (57.850 punti), seguita dalla Metelliana di Cava de’ Tirreni (56.650 punti).

Il tecnico Elisabetta Boni si è detta contenta per come le sue atlete hanno disputato la gara, anche se forse con un pizzico di concentrazione in più si sarebbe potuto rosicchiare qualche altro punticino alle avversarie.

Ma non finisce qui!

Questo week-end a Terranuova Bracciolini (provincia di Arezzo) si disputerà il Campionato Italiano di Specialità che vedrà scendere in pedana la sorrentina Francesca Russo, già campionessa del Sud alla palla ed al nastro, e la santanellese Maria Novella Iaccarino, campionessa del Sud alle clavette e bronzo alla palla.

Ancora complimenti alle atlete della Ginnastica Sorrento ed in bocca al lupo per i successi futuri!

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!