Volley, il punto in casa Folgore Massa

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Le ragazze della Seconda Divisione femminile

Ecco il consueto bollettino settimanale in casa Folgore Massa. L’entourage bianco-verde è stato scosso dalla notizia della scomparsa della signora Giuseppa Persico, madre del presidente Luigi Vinaccia, cui vanno le più sentite condoglianze da parte di tutta la redazione di SportInPenisola. Nello stringersi intorno al proprio numero uno, tutto lo staff tecnico e dirigenziale della Folgore promette il massimo impegno nelle prossime gare in programma: ‘Tutti gli incontri da qui alla fine del campionato saranno dedicati alla memoria della signora Giuseppa. – afferma il direttore sportivo Antonino Belfiore – Cercheremo di vincere per lei e per il nostro presidente’.

II DIVISIONE FEMMINILE Per le ragazze allenate da Maria Laura Esposito lo scorso sabato è arrivata la sconfitta casalinga per mano della capolista Parco Città Arcobaleno che si è imposta nella palestre della ‘Pulcarelli’ con il risultato di 0-3 (parziali: 8-25, 20-25 e 13-25). A due gare dal termine del campionato le pallavoliste massesi sono seste con quindici punti, uno in meno delle cugine della Gimel Sant’Agata. Nel prossimo incontro, in programma domenica prossima, la Folgore sarà impegnata a Caivano contro la I.MER. seconda in classifica in condominio con il Black Lions Volley NA. Trasferta proibitiva, quindi, almeno sulla carta. Risultati a parte, la soddisfazione di Antonino Belfiore è comunque palpabile: ‘Le ragazze – analizza il ds della Folgore – partecipano a questo campionato per puro divertimento, dopo anni di allenamenti. Voglio fare i complimenti al loro tecnico, Maria Laura Esposito, che alla prima esperienza su di una panchina si sta rivelando molto attenta e precisa’.
II DIVISIONE MASCHILE UNDER 16 Vittoria per 3 set a 0 per i ragazzi allenati da Paolo Gargiulo contro il fanalino di coda A.P. Città Bacoli. Tra le mura amiche della ‘Pulcarelli’ i giovani bianco verdi hanno liquidato i pari età napoletani con i parziali di 25-12, 25-19 e 29-27. Il successo consolida sempre più la Folgore al secondo posto alle spalle Ass.Giov.Colli Aminei, squadra che sarà affrontata giovedì sera nella palestra della scuola media statale ‘Cavuor’ di via Nicolardi, a Napoli. Al di là del risultato del parquet, la promozione in I divisione è più che probabile: ‘Tutto merito dell’allenatore Paolo Gargiulo. – afferma convinto Belfiore – Abbiamo partecipato a questo campionato per far giocare quei ragazzi che in altre categorie non riuscivano a trovare spazio. L’ottima annata disputata ci riempie di soddisfazioni’.
UNDER 14 MASCHILE Dulcis in fundo i ragazzini terribili dell’under 14, che nel ritorno degli ottavi di finale hanno annientato la Phoenix Caivano con un 3-0 che, sommato a quello dell’andata, vale l’accesso ai quarti di finale, dove ad attendere i biancoverdi ci sarà il Black Lions Volley Napoli. La gara d’andata è prevista per sabato pomeriggio alla ‘Pulcarelli’, mentre il ritorno sarà giocato a campo invertito sul parquet della palestra polifunzionale di Soccavo. ‘Il Black Lions è un punto interrogativo per noi – analizza il ds della Folgore – in quanto è la prima volta che lo affrontiamo. Il nostro obiettivo però resta lo stesso: vogliamo puntare in alto, quindi cercheremo di vincere entrambe le partite’.
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!