Sant’Agnello – Pimonte, le pagelle: Fiorentino è in giornata di grazia

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Marco Fiodo

Abbruzzese 6: Alcuni interventi non sono stilisticamente perfetti, ma sono comunque efficaci, e questo è l’importante. Dopo le ultime due partite in cui la sua rete era stata bucata sette volte, chiudere con la porta inviolata è un bel segnale.

Bagnulo 6,5: Non fa nulla di eclatante, ma fa sentire la sua presenza nei rari momenti in cui il Pimonte accelera. Salva di testa sulla linea la punizione di Scala con Abbruzzese in evidente ritardo.
Incarnato 6,5: Monumentale sui palloni alti, mette la museruola agli attaccanti pimontesi quando mettono la testa fuori dal guscio.
Fiodo 6,5: Con calma olimpica guida la difesa in una giornata abbastanza tranquilla. La sua decennale esperienza gli consente di capire con largo anticipo dove il pallone è diretto e quindi riduce al minimo i passaggi a vuoto. (dal 36’ s.t. Schettino s.v.: Partecipa al torello degli ultimi minuti)
Criscuolo 6,5: Sacrificato nel ruolo di terzino, dalle sue parti non passa neanche un moscerino. Quando comprende che il suo dirimpettaio è poca cosa, si concede anche il lusso di qualche proiezione offensiva.
Gargiulo L. 7,5: Ha gamba, e lo si capisce fin dal primo affondo. Corre come un dannato sulla destra, costringendo il suo marcatore Longobardi a prendersi una Moment negli spogliatoi. Segna anche il gol dell’1-0, facendosi trovare al posto giusto nel momento giusto. (dal 30’ s.t. Aiello 7: Gli bastano due minuti per piazzare la stoccata di sinistro che vale il 3-0. Poi si metta al centro della mediana e dispensa palloni con grande saggezza)
Gargiulo V. 6: Poco appariscente, si limita a mordere le caviglie dei portatori di palla pimontesi.

L'irrefrenabile Raffaele Fiorentino

Guarracino 6,5: Dagli spalti i tifosi del Pimonte lo riempiono di improperi e lui si carica, fornendo come al solito le giuste geometrie alla squadra.
Macarone 7: Mette dentro il pallone del 4-0, coronando una grande prestazione sull’out sinistro. Quando punta l’uomo è devastante.
Fiorentino 7,5: Un gol, un assist ed un’espulsione procurata. A corredo, poi, il solito incessante movimento che non concede punti di riferimento alla difesa avversaria. Ha talmente tanto fiato che al novantesimo trova incredibilmente la forza per bruciare in progressione tre avversari e servire a Macarone il pallone del poker.
De Stefano 6,5: Nel primo tempo è il più pericoloso dei suoi, poi cala alla distanza. Prezioso il suo contributo in avanti, perché con la sua velocità fa saltare gli schemi della retroguardia pimontese (dal 34’ s.t. Inserra s.v.: Altri minuti di esperienza nelle ossa per il giovane centrocampista carottese)
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!