Miniero:”Siamo stati sfortunati”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Il tecnico Miniero

Positano – Serviva l’impresa impossibile al Massa Lubrense di mister Miniero, che doveva vincerle tutte e confidare in qualche passo falso del Marilius per ambire ancora agli spareggi promozione. I nero azzurri erano partiti con l’obiettivo salvezza, ma in corso d’opera il lavoro di dirigenti, tecnici e atleti ha portato la squadra costiera a sognare una clamorosa qualificazione ai play-off, mancata davvero per una inezia.
«La matematica ci da torto – commenta il tecnico Miniero -. Oggi abbiamo fatto di tutto per vincere e mantenere ancora aperto il discorso play-off».
Chiamato per guidare un gruppo giovane e pimpante alla conquista della permanenza nella categoria, Miniero si è scoperto condottiero di un gruppo solido e giovane che è andato ben oltre le proprie possibilità.
«E’ stata una grande stagione  – spiega l’allenatore -. Sono soddisfatto di quanto fatto e posso assicurare i tifosi che onoreremo il campionato sino alla fine della stagione. Purtroppo ci è mancato quel pizzico di fortuna nei momenti importanti della stagione».
Quando al termine della stagione mancano solo due gare il bilancio tracciato dall’esperto trainer costiero non può che essere positivo.
«E’ doveroso fare un ringraziamento a tutte le componenti della società che mi ha permesso di raggiungere questo risultato – conclude Miniero -. Dal presidente a tutti i dirigenti e giocatori che hanno disputato una stagione fantastica».

Marco Guitto regista neroazzurro

Ancora una buona gara per il centrocampista Marco Guitto, che da quando è giunto a Massa ha riscattato ampiamente le delusioni di Anacapri.
«Abbiamo disputato una grande stagione – spiega Guitto -. Quando il Massa mi ha contattato aveva come obiettivo la salvezza e noi siamo stati capaci di giocarci sino alla terzultima l’accesso ai play-off. Purtroppo ci è mancato quel pizzico di esperienza e fortuna che non guasta mai quando si alza l’asticella delle difficoltà».
Tra i migliori nella gara contro il Cicciano, Guitto con le vacanze alle porte affida il proprio futuro alla dirigenza del Massa Lubrense.
«Ho giocato una buona gara –  conclude Marco -. Purtroppo siamo stati imprecisi nel momento importante e non abbiamo segnato. Il mio futuro lo metto nelle mani della dirigenza massese. Mi sento in famiglia e sono disposto a restare in costiera».

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!