Il Massa ci prova, il Cicciano resiste

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Positano – E’ stata una bella gara senza patemi d’animo, quella che Massa Lubrense e Cicciano hanno disputato al De Sica di Positano. Peccato che alla lunga Listo e Fiorentino siano stati i migliori e abbiano mantenuto inviolate le proprie reti. I padroni di casa dovevano vincer per sperare, il Cicciano ormai salvo ha già da un pezzo abbandonato le velleità di classifica.
Ci prova subito il Massa, ma la difesa napoletana salva. La parte centrale del primo tempo  è tutta di marca rossoblu. Prima la traversa di Di Meo, poi Fiorentino si salva piede, sullo stesso attaccante ciccianese e con un prodigioso intervento a terra sulla punizione battuta da Marano.
Sale il Massa si spegne il Cicciano. Tufano impegna Listo con un diagonale. Vincenzo Esposito colpisce il palo su punizione, poi Santini di testa non inquadra lo specchio.
Nella ripresa i nero azzurri provano a vincere. In una sola azione ci provano Guitto, che colpisce la traversa, Tufano, conclusione rimpallata e De Gregorio, che calcia incredibilmente alto. Reclama il penalty il Massa Lubrense per un atterramento di Aiello in area, ma l’arbitro non lo concede poi Guitto impegna ancora una volta Listo. L’ultima chance è ancora per il regista partenopeo, ma il suo tiro è ribattuto dalla difesa. Nel recupero potrebbe materializzarsi la beffa se De Luca non  riuscisse a salvare sulla linea il tiro di Di Meo smorzato dall’intervento di Fiorentino.  

Campionato di Promozione girone B
Massa Lubrense – Cicciano 0-0
Massa Lubrense: Fiorentino 6.5, Siniscalchi 6, Gargiulo V 6, Vinaccia 6, De Luca 6, Santini 6, Tufano 6 (73 Parlato sv), Guitto 6.5, Aiello 6, Esposito 6.5, Marino 6 (57 De Gregorio 6). A disposizione: Ruocco, Gargiulo P, Fiorentino D, Volpe.
Allenatore: sig. Miniero 6
Cicciano: Listo 6.5, Porricelli 6, Cunzi 6, Nunziata 6, Bifulco 6, Caccavale sv (13’pt Cuccorullo 6), De Sarno 6 (86 Castellano sv), Marano 6, Di Benedetto 6.5, Di Meo 6.5(76 Silvestro sv), Peccerella 6. A disposizone: De Riggi, Volpe G, Galluccio, Cante.
Allenatore. sig. Galluccio 6.
Arbitro: sig. Vergati di Napoli
Note: gara giocata a porte chiuse. Ammoniti: Gargiulo V, De Luca, Esposito, Cunzi.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!