Il Piano spegne l’Evergreen

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sorrento – Vince il derby di ritorno il Piano Pizzeria Lucia di Iannone, che si impone contro l’Evergreen con lo scarto di una rete dopo essere stato in svantaggio. Un tempo ciascuno, ma tre punti ai canarini che continuano con la striscia di risultati positivi e si allontanano sempre di più dalle zone paludose della bassa classifica.
Partenza lenta dei padroni di casa, che vengono sorpresi dal furore agonistico messo in campo dalla compagine santanellese. Gli ospiti vogliono tenersi lontani dall’ultimo posto. Sparano e compagni gestiscono il gioco, provano a rendersi pericolosi dalle parti di Milo. I padroni di casa giocano contro vento e non riescono a controbbattere alle sortite rossoblu.
Il derby è più sentito in Seconda Categoria di quanto non sia in serie A, gli atleti si conoscono, lo sfottò in campo è cosa naturale.
Verso metà frazione l’Evergreen passa meritatamente in vantaggio. Falcone elude il fuorigico e su un cross dai trenta metri di testa non lascia scampo al pipelet di casa. I rossoblu non si chiudono, anzi, aumentano gli sforzi per chiudere la gara, ma sono sfortunati quando il pallone si stampa sulla traversa, anche perchè i canarini erano in difficoltà e l’Evergreen aveva avuto l’occasione di mettere una pietra tombale sul match.
Come gioca male nel primo tempo il Piano Pizzeria, così domina la ripresa. Sarà stato il vento, il the caldo, ma l’Evergrenn entra in campo e cede tempo partita e tre punti.
Due punti e i piani tattici di Imperato vanno a farsi benedire. Schisano crossa al centro cercando Pieluigi Iannone, che si libera della marcatura e deposita in rete. E’ pari. Tutto da rifare per l’Evergreen. Subito il goal che rimette la gara in equilibrio i santanellesi si spengono. Il gioco contro vento limita le sortite offensive degli ospiti che vengono schiacciati dal Piano.
Ancora Pierluigi Iannone, che quando c’è aria di derby si gasa, trova la rete del vantaggio, sprecando però due occasioni per allungare di due goal. De Angelis e De Gregorio sbagliano e tutto resta invariato.
2-1 e il rammarico in casa Evergreen di aver sciupato l’occasione di non essere risucchiato all’ultimo posto data la concomitante vittoria dei cugini dello Sporting Grifo. 

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



One thought on “Il Piano spegne l’Evergreen

  1. Marcello

    De Gregorio su calcio di punizione prende la traversa sull’1-1 :-DDDD Sul 2-1 sciupa un goal, è vero!!!

    Marcello

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!