Msc Volley bella e vincente

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sorrento – Scaccia via i timori della vigilia con una grande prestazione la Msc Volley Sorrento di mister Paolo Russo, che contro Mercato dell’oro Matera si impone con un secco 3-0. Concentrati, attenti e precisi Ricciardello e compagni soffrono solo nel primo set chiuso ai vantaggi, ma schiacciano i lucani nei restanti due parziali. Ottima la battuta con la quale i costieri mettono in apprensione la ricezione materana, Miccio nel secondo e terzo set scava il vantaggio decisivo nel suo turno di battuta con scelte tattiche, che Matheus e compagni soffrono oltre il dovuto. Scialò ispirato in attacco, Esposito e Amitrano pressoché perfetti in difesa e ricezione, Bassi e Cuccaro mettono giù e murano tutto quello che passa dalle loro parti, Costa chiude due set su tre, questa in sintesi la gara dei bianco azzurri padroni di casa.
Era una gara che i costieri temevano molto. Primo set giocato punto a punto, che sembra prendere la strada di Matera quando i lucani fuggono sul più due 22-20, ma è solo un fuoco fatuo. La Msc gioca bene in difesa e con un muro di Cuccaro passa avanti 23-22. Dopo quattro palle set è Costa che mette giù il pallone del 28-26.
Acquisito il vantaggio la Msc si carica e schiaccia i ragazzi della Città dei sassi. Miccio va in battuta sul 1-1 e permette ai suoi di volare sino al 6-1. Chiaro l’andamento del set che al primo tempo tecnico vede i padroni di casa avanti 8-2. Vantaggio che i bianco azzurri mantengono inalterato anche al secondo tempo tecnico. Matera è fuori dal set, ma la Msc, dopo aver raggiunto il +10 (20-10), si rilassa e permette il rientro degli ospiti sino al 22-17. Finale a senso unico con lo schiacciatore brasiliano Marcelo Costa che chiude il parziale 25-18.
Nel terzo set ancora Miccio in battuta e ancora una volta fuga Msc. Sul 6-2 Matera chiama time-out, ma al tempo tecnico padroni di casa avanti 8-4. Mercato dell’oro non vuole cedere set e incontro recuperando sino al 13-12, ma un parziale di 3-0 Msc porta i costieri al tempo tecnico avanti 16-12.
Brividi finali quando i bianco azzurri vedono rifarsi sotto Matera sino al 23-21, ma lo sforzo è fatale ai lucani che sbagliano la combinazione in attacco e cedono punto, set e incontro.

Msc Volley Sorrento – Mercato dell’Oro Matera 3-0
(28-26; 25-18; 25-21)

Msc Volley Sorrento: Ricciardello, Costa, Miccio, Scialò, Bassi, Cuccaro, Esposito (L), Amitrano (L), Panetto, Benedetto, Astarita, Lauro.
Allenatore: sig. Russo

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!