IIa Divisione, Apd bella e vincente

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sorrento – Turno favorevole per le ragazze santanellesi della Apd Carotenuto che sono riuscite, nuovamente, ad agguantare la seconda piazza in graduatoria alle spalle del lanciatissimo Volley World. Questa volta in versione esterna riesce il colpo alla compagine biancoblu di mister Celentano. Gara che le costiere hanno in pugno nei primi due set, rischiano di vedersi sfuggire via nel terzo e quarto parziale, ma vincono per 3-1.
E’ stata una partita attenta nel primo set. La Apd non gioca la sua migliore pallavolo a causa di un riscaldamento affrettato e il solito mal di trasferta. Le avversarie riescono a fare peggio delle costiere in tutti i fondamentali e per De Caro e compagne si cambia campo in vantaggio di un set.
Nel secondo set in campo la stessa formazione del primo. De caro in palleggio e Russo a chiudere la diagonale, Savarese e Fusco di banda, D’Angiolo e Cantalupo al centro con Esposito libero, ma con una concentrazione maggiore in ricezione la batteria di attaccanti si è espressa al meglio grazie anche ad una buona distribuzione di gioco da parte di De Caro che fa attaccare tutti. L’ingresso della Rotoli al posto di Fusco non ha cambiato il volto al set, vinto agevolmente da parte delle bianco azzurre santanellesi.
Solito calo di concentrazione nel terzo pensando di avere già la vittoria in tasca. Errori in
battuta, ricezione, pessima, e palleggi non perfetti hanno permesso alle coralline di portare a casa il set. Il quarto parziale comincia punto a punto, con qualche errore di troppo da parte delle ragazze di mister Celentano. Positivo il cambio di banda con Marzuillo al posto di Fusco considerato l’impatto immediato che la schiacciatrice ha avuto sul match. Calma ed esperienza al servizo del gruppo per la Marzuillo, che ha fatto svoltare l’incontro in favore delle santanellesi. Con una ricezione migliore è salita in cattedra Savarese che con una serie di attacchi ha permesso alle biancoblu di allungare, ne ha così giovato tutto il gruppo giocando gli ultimi punti veramente bene mostrando una buonissima pallavvolo. La prossima gara casalinga contro Portici sarà di antipasto alla volata finale con le due trasferte consecutive a Casalnuovo e poi in casa della capolista Volley world. 

Campionato IIa Divisione
Brava Torre – Apd Carotenuto 1-3
(19-25/14-25/25-18/18-25)
Apd Carotenuto: De Caro, Russo, Savarese, Marzuillo, D’Angiolo, Cantalupo, Rotoli, Esposito (L).
Allenatore: sig. Celentano

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!