Sorrento, la Berretti si suicida con la Paganese

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Trasferta amara quella di Tramonti per la formazione Berretti del Sorrento. Contro la Paganese i ragazzi di mister Giuseppe Bevilacqua (squalificato, in panchina si è seduto il responsabile tecnico del settore giovanile, Giuseppe Borrello) non entrano mai in partita e cadono fragorosamente sotto i colpi di una Paganese non irresistibile.
Passano subito in vantaggio gli azzurro stellati al 3’ con una percussione centrale di Pisano che coglie impreparata la difesa rossonera e permette al giovane paganese di trafiggere Pratticò. La reazione del Sorrento è nulla. I rossoneri non trovano la forza per reagire e non si rendono mai pericolosi dalle parti di Buk. Alla mezz’ora della ripresa arriva il raddoppio dei padroni di casa che chiude l’incontro: azione personale sulla destra di Allegretta P. che si arresta e dal limite dell’area, col sinistro, piazza il tiro a giro vincente che beffa Pratticò.
Clicca qui per la classifica aggiornata
CAMPIONATO NAZIONALE ‘DANTE BERRETTI’ – GIRONE F
VENTICINQUESIMA GIORNATA
PAGANESE – SORRENTO 2-0
Marcatori: 3’ p.t. Pisano, 30’ s.t. Allegretta P.
PAGANESE: Buk, Palladino, Ruocco, Zaccaro, Esposito, Schettino P. Allegretta P. Maio, Pisano, Allegretta G. Montella. A disposizione: Nappi, Amendola, Sessa, Perna, Sabatino, Zanghi, Cuomo. Allenatore: Gerardo Grottola.
SORRENTO: Pratticò, Ferrara A. Terminiello, Canciello, Vollono, Damiano, Natale, Ferrara G. Mascolo, Maresca, Schena. A disposizione: D’Alessandro, Chierchia, De Giambattista, Buonocore, Cardore, Pietrovito, Schettino G. Allenatore: Giuseppe Borrello (squalificato Giuseppe Bevilacqua).
Arbitro: Cristian Robilotta di Sala Consilina (Manzolillo/Salvatore)
Ammoniti: Palladino (P), Ruocco (P), Zaccaro (P), Sabatino (P), Vollono (S), Damiano (S), Schena (S), Cardore (S), Pietrovito (S)
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!