Massa Lubrense – Libertas Angri, le pagelle: Esposito predica nel deserto

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Fiorentino P 6: Ottantacinque minuti di noia mortale, guardando da lontano i suoi provare, senza esito, a scardinare il muro angrese. Poi spunta un Esposito qualunque a rovinargli il ventisettesimo compleanno. Peccato. Auguri lo stesso, perché comunque, se il Massa è lì su in classifica, il merito è quasi al 50% suo.
Siniscalchi 6,5: Bella sorpresa. Diligente, cattivo ed attento quanto basta. Nonostante in campo sia uno dei più giovani gioca con la calma di un veterano.
De Luca 5: Macchia un prova da sei con la pennichella che permette ad Esposito d’infilare l’1-0. Concedere tutto quello spazio e tutto quel tempo al limite dell’area piccola all’attaccante angrese non è assolutamente ammissibile.
Santini 6: La giornata non è di quelle impegnative, timbra il cartellino limitandosi al minimo indispensabile.
Gargiulo P 5: Timoroso come non mai, i palloni che arrivano sui suoi piedi sono talmente scottanti che non perde nemmeno un secondo per spararli a destra e manca senza alcun criterio.
Tufano 5: Il fantasma del giocatore visto una settimana fa con l’Anacapri. Mai uno spunto, un dribbling, un cross, un passaggio illuminante. Niente di niente. (dal 37’ s.t. Aiello s.v.: Dopo il turno di squalifica accetta di buon grado di accomodarsi in panchina per non intaccare gli equilibri della squadra che ha vinto con l’Anacapri. Entra nel momento più brutto dell’incontro ed ha solo il tempo per sbraitare con Marino che per due volte calcia in porta invece che servirlo a rete)
Guitto 5: E’ in netta fase calante. Dovrebbe accendere la luce in mezzo al campo, ma va troppo a intermittenza. Ed il problema è che i momenti di buio triplicano quelli di luce.
Vinaccia 5,5: Se anche lui si arrende allora vuol dire che davvero è una giornata storta. Parte bene, poi si spegne pian piano e non riesce ad incidere come sempre. (dal 34’ s.t. Prestigiovanni s.v.: Entra per dare una mano in avanti, ma non ha il tempo per mettersi in mostra)
Celentano 5: Vedasi il collega Tufano sulla corsia opposta. Non si accende mai.

Vincenzo Esposito

Marino 6: Meriterebbe il premio Nobel per quanto si sbatte e si sacrifica per la squadra. Peccato poi non riesca a mantenere la lucidità sotto porta.
Esposito 7: Ingaggia un duello personale con l’estremo difensore Graziano che gli toglie per due volte il pallone dalla porta su altrettante punizioni. In un’altra occasione il portiere angrese non può nulla, ma la traversa gli nega la gioia del gol. Prova a rompere le fila della Libertas con le sue progressioni palla al piede, ma trova poca assistenza.
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!