Prima Categoria speciale derby. I giocatori

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Il capitano del Vico Equense Francesco Rapesta

Sorrento – Alla vigilia del derby di Prima Categoria i punti di vista dei protagonisti in vista del delicato impegno di sabato prossimo. Francesco Rapesta, capitano dei vicani, e Marcello Cacace talentuoso trequartista dei massesi a confronto sul derby peninsulare.

Che gara sarà?
Rapesta
: «Vogliamo dare continuità ai nostri risultati dimostrando sul campo di essere la capolista».
Marcello Cacace: «Andremo a Vico per giocare la nostra gara consapevoli delle difficoltà che potremo incontrare confrontandoci con la capolista».

All’andata fu pareggio che clima e voglia ci sarà?
Rapesta
: «Di certo vorremmo riscattarci dopo la gara dell’andata e siamo consapevoli di poter ottenere i tre punti».
Marcello Cacace: «Di certo all’andata il campo forse ci ha favorito. Credo che il Vico vorrà imporre il fattore Massaquano, ma noi saremo lì a giocarci la nostra partita».

Potrà essere determinate il Massaquano?
Rapesta:
 «Conosciamo bene il nostro campo, ma credo che il fattore determinate sarà la voglia di imporci».

Il trequartista del Real Massa Marcello Cacace


Marcello Cacace: «Di certo per i valori tecnici loro potrebbero essere avvantaggiati, ma abbiamo delle individualità che possono fare male al Vico».

I pregi della vostra squadra?
Rapesta
: «Abbiamo un grande gruppo formatto da tutti titolari. Siamo tutti in concorrenza per un posto e quando c’è stata emergenza ognuno ha dato di più».
Marcello Cacace: «Al completo abbiamo disputato una prima parte di girone di ritorno alla grande. Siamo compatti e cercheremo di farci valere di qui alla fine del campionato».

 

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!