Paulinho: “Mentalità e cattiveria”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sorrento – Dopo la sosta della settimana scorsa la mente, in casa rossonera,  vola al prossimo impegno contro la Spal. All’andata gli estensi, dell’allora tecnico Notaristefano, subirono una delle tante rimonte effettuate dal Sorrento in questa stagione con le reti di Pignalosa e Paulinho che ribaltarono il momentaneo vantaggio siglato da Cipriani.
Dopo la contestazione in settimana a opera di un gruppetto di tifosi, in casa estense la gara contro i rossoneri rappresenterà l’ultima spiaggia nella lotta per un posto ai play off.
L’attaccante costiero Paulinho è convinto che sarà un match duro dal quale il Sorrento dovrà essere in grado di ottenere più punti possibili. Inizia il tour de force che porterà i rossoneri a disputare nell’arco di quindici giorni due gare in trasferta, infatti, dopo Ferrara ci sarà il derby contro la Paganese.
«Sono una sua grande squadra – commenta il bomber costiero -. Dobbiamo fare di tutto per fare risultato in questa trasferta».
La Spal avrà quattro assenti: Zamboni, Coppola, Fofana e Cipriani, ma l’attaccante carioca, capocannoniere del girone, non si fida dei bianco azzurri, che all’andata resero difficile il compito della squadra allenata da Gianni Simonelli.
«Hanno fatto un mercato importante – afferma Paulinho -. Anche con tanti assenti saranno difficili da affrontare ci sono tante squadre attrezzate per raggiungere i vertici della classifica e la Spal è una di queste».

L'attaccante Paulinho

Nel post partita all’Italia furono molte le critiche da parte dei giocatori spallini alla struttura costiera, ma il bomber originario di São Domingos do Sol pensa solo a quello che sarà il verdetto del campo.
«Non credo che troveremo un clima particolare – continua Paulo -. Però dovremo entrare in campo con la giusta cattiveria e determinazione per ottenere il massimo risultato».
Su facebook è scoppiata la Paulinhomania grazie alle 34 marcature siglate sino a ora con i rossoneri, in due anni di permanenza in costiera, ma c’è già qualcuno che mostra i primi sintomi di tristezza al solo pensiero che il bomber possa andar via dalla Penisola sorrentina alla fine del campionato.
«Sono contento della creazione di questo gruppo – ride Paulinho -. Però io penso sempre a fare del mio meglio almeno sino a giugno. Qui mi trovo bene e lavoro con piacere in questo gruppo».
La gara sarà arbitrata dal signor Abbattista di Molfetta i cui precedenti con il Sorrento sono una sconfitta a Bassano in questa stagione e una vittoria con il Lecco lo scorso anno.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!