U15: Penisola corsara a Sarno

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sarno – Ottima prestazione della squadra under 15 della Penisola Basket che riesce nell’impresa di espuganre l’ostico parquet di Sarno. Partenza a razzo dei giovani allievi di coach Savarese che in un lampo sono avanti per 9-0. I costieri mettono in evidenza una buona applicazione degli schemi imparati durante il duro lavoro in palestra e attaccano bene il canestro. In difesa, poi, mani alte a chiudere tutte le linee di passaggio dei ragazzi sarnesi lavorando bene nelle rotazioni difensive.
I salernitani sono rientrati nel match quando hanno schierato una difesa a zona rendendo la vita più difficile del previsto al rooster bianconero. Tutto perduto? Niente affatto. La Penisola Basket passa alla zone press a tutto campo, recupera tanti palloni impedendo ai granata di avere scelte facili in attacco. Saltata la difesa a zona i bianconeri riuscivano in contropiede a essere pericolosi e mantenere inalterato il vantaggio sugli avversari.
Nel finale il ritorno prepotente dei padroni di casa ha fatto temere di non riuscire a portare a casa l’intera posta in palio, anche perchè i costieri avevano perso per infortunio il colosso Esposito. Una saggia gestione dei palloni in attacco ha permesso poi ai sorrentini di uscire vittoriosi dalla gara.

Campionato Under 15 maschile
SARNO-PENISOLA 36-44
(6-9; 16-23; 25-33)
SARNO: GIUGLIANO 0, CORRADO 6, RENDINA 7, DE VIVO 0, CAIAZZA 9, SANGIOVANNI 4, D’AGOSTINO 2, ESPOSITO 6, BOVENZI 0, BONAIUTO 0, PREBINI 0, ENASSIRI2.
PENISOLA: ACAMPORA 2, BIANCO 6, MONTUORIG. 8, LARDARO 6, MARESCA 4, GRIMALDI 3, MONTUORIN.4, COPPOLA 2, ESPOSITO 9, MARCIANO 0, DE VITO 0, ESPOSITO 0.
Allenatore: sig. Savarese

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!