Sorrento, gli Allievi nazionali ritornano a sorridere

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Dopo tre partite senza vittorie il Sorrento ritorna al successo nel derby con l’Avellino. I rossoneri archiviano la pratica irpina con un gol per tempo, subendo solamente nei minuti di fiamma il ritorno di fiamma dei ragazzi allenati da Sossio Finestra.
Il 4-3-2-1 disegnato dallo squalificato Raiola (in panchina siede il preparatore atletico Landolfi) non lascia spazio all’Avellino, che è costretto ad affidarsi solo ai lanci lunghi verso le punte. Il Sorrento, di contro, manovra alla perfezione, con Rubicondo che, in giornata di grazia, detta alla perfezione l’ultimo passaggio. Proprio il fantasista rossonero porta in vantaggio i suoi al 31’ con un tocco beffardo che batte Pollastrelli. Il raddoppio, che giunge a nove minuti dall’inizio del secondo tempo, porta invece la firma di capitan Gargiulo che approfitta di uno svarione della difesa irpina e con un pallonetto firma il suo terzo gol in due partite. Il doppio svantaggio scuote l’Avellino che nei minuti finali avanza il baricentro e dopo varie occasioni fallite accorcia le distanze proprio allo scadere del tempo regolamentare con un colpo di testa di Castaldo. Ma è troppo tardi. Il Sorrento, leggitimamente, porta a casa i tre punti e blinda il secondo posto alle spalle del Napoli.
CAMPIONATO NAZIONALE ALLIEVI – GIRONE G
VENTESIMA GIORNATA
SORRENTO – AVELLINO 2-1
Marcatori: 31’ p.t. Rubicondo (S), 9’ s.t. Gargiulo (S), 40’ s.t. Castaldo (A)
SORRENTO (4-3-2-1): Balestrieri 6,5; Romano 6, Cappiello 6, Siniscalchi 6, Terminiello 6; Nicolai 5,5 (dal 22’ s.t. Cuomo 6), Raffone 6,5 (dal 16’ s.t. Cretella 6), Siano 6; Rubicondo 7 (dal 44’ s.t. Costabile s.v.), D’Auria 6 (dal 5’ s.t. Di Franco 6,5); Gargiulo 6,5 (dal 37’ s.t. Suriel s.v.). A disposizione: Lombardo, Raiola.
AVELLINO (3-5-2): Pollastrelli 6; Sirico 6, Cassandro 5,5, Falanga 6; Micalizzi 5(dal 33’ p.t. Liguori 6), Ulino 6, Caiazzo 6, De Simone 5,5 (dal 10’ s.t. Barone 6), Volpecina 5,5 (dal 3’ s.t. Castaldo 6); Guidelli 6,5 (dal 32’ s.t. Ferrigno s.v.), Colurcio 6. A disposizione: Aveta, Perreca, Ferraro. Allenatore: Sossio Finestra.
Arbitro: Giuseppe Mansi di Nocera Inferiore.
Ammoniti: Ulino (A), Falanga (A), Di Franco (S)
Espulso: al 45’ s.t. De Simone (A) per doppia ammonizione
Calci d’angolo: 2-9
Recuperi: 2’ primo tempo, 6’ secondo tempo.
Note: Giornata primaverile, temperatura mite, terreno di gioco in erba sintetica. Presenti circa 100 spettatori. Squalificato l’allenatore del Sorrento Antonio Raiola, in panchina siede il preparatore atletico Luciano Landolfi.
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!