Al Costiera Pepe punta al poker

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sorrento – Ha già vinto tre delle cinque edizioni fin qui disputate del Giro della Costiera, nel 2000 e 2001 quando si arrivava ai Colli di Fontanelle e nel 2008 quando l’arrivo era posto in cima al muro del Petraro ad Alberi.
Roberto Pepe capitano del Velosport Sorrentino non rientra nella rosa dei favoriti della corsa ma lui nelle gare disputate in penisola ha spesso lasciato il segno e quando non ha vinto ci è andato vicino. Sue la Notturna di Piano del 97, il Giro dei Monti Lattari del 98, la Classica di primavera a Meta nel 2000 e il Circuito di Sorrento del 2001.
Conosce la costiera come le sue tasche e sa riconoscere quando è il momento di drizzare le antenne e quando invece è possibile defilarsi per riprendere fiato. Levarselo dalle ruote non sarà impresa facile per nessuno e potrebbe approfittare dello scontro tra i gli uomini del Team Cavaliere e quelli della Pasta Rummo per costruire il quarto successo nella gara organizzata dal suo team.
Quelli del Velosport una vittoria l’hanno già ottenuta in quanto già da stasera è stato sfondato il muro dei 300 iscritti e viste le

Roberto Pepe capitano del Velosport Sorrentino

 previsioni meteo che per domenica mattina danno tempo bello con scarsa copertura nuvolosa non è difficile ipotizzare che si possa sfiorare i 400 partenti.
Tra questi i portacolori del Velosport saranno nove, vale a dire il già citato Roberto Pepe, Giovanni Pane, Raffaele Staiano, Gino Esposito, Aldo Falivene, Giuseppe Troiano, Gaspare Porzio, Dino De Martino e Alfredo De Simone.
L’altra formazione costiera, il Team Ciclismo Sorrentino, si presenterà alla partenza forte di ben 25 unità. Tra questi Francesco Castellano, Mimmo Ercolano, Raffaele Cinque, Gaspare Cappiello, Liberato Minieri, Tonino Gagliano e Stefano Sbaratta.
Al via anche tre ragazzi della formazione allievi della APD Penisola Sorrentina, Giacomo Scala, Raffaele Amitrano e Renato Terminiello.
Sfogliando la lista degli iscritti, oltre a quelli che abbiamo citato nei gironi scorsi, sono da citare Valletta, Borrelli, Laudano e Corbisiero della Pasta Rummo, Mastantuoni del Team Mastantuoni, Di Luca del Team Kiklos e Moschiano dei Black Panters.

Antonio Abbate

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!