Il Vico aspetta un regalo, il Real Massa a S.Antonio

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sorrento – Giunti alla quarta di ritorno il Vico Equense si trova al vertice del girone E della Prima Categoria con un cammino immacolato. Di certo la compagine di Francesco De Simone ha tutte le carte in regola per matenere la testa della graduatoria sino a maggio.
Il prossimo impegno per gli azzurro oro potrebbe essere condizionato dall’essere a conoscenza del risultato del big – match di giornata fra Pagani e Poggiomarino, attualmente, seconda e terza forza del campionato. Rapesta e compagni saranno di scena contro la Vis Siano  con tanti assenti e la consapevolezza che mantenre inalterato il vantaggio sul Poggiomarino potrebbe essere determinate. La squadra di casa partita con l’intento di vincere il campionato ha rivoluzionato i propri obiettivi, ma naviga sempre a ridosso delle posizioni di vertice e non vorrà sfigurare contro la prima della classe.
L’altra formazione costiera del Real Massa è tornata fortemente in corsa per ottenere la salvezza. Con tre vittorie in quattro partite la compagine di Maddaloni ha scalato posizioni in classifica sino a portarsi lontano dalla zona calda. Gara delicatissima contro la cenerentola del girone Virtus S.Antonio Abate nella quale i rossoneri non avranno a disposizione l’attaccante Berton autore della prima rete contro il Piedimonte.
A Tramonti, sabato, ci sarà il big match tra la seconda e terza forza del campionato, Pagani e Poggiomarino che potrebbero far giungere a Vico buone notizie. In caso di risultato positivo del Pagani, i costieri potrebbero  spiccare il volo verso la Promozione. 
Il Santa Maria cerca di ritornare alla vittoria contro il modestro Pianeta Sport ora invischiato nella lotta per la salvezza, l’Agerolina, fra le mura amiche, affronta la Boschese che in formato trasferta è ostacolo poco probante, anche se a Vico fermò la capolista.
Il San Valentino prova a ottenere punti salvezza contro un’ostica Real Boschese. Il Piedimonte quasi certo della salvezza, grazie alla fusione con una compagine del salernitano, affronta una Cral non ancora al sicuro.  Toria-Ristor Lettere promette goals e spetacolo.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!