Bonvissuto:”Bisogna vincerle tutte”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sorrento – Primo acquisto del sorrento nella sessione invernale del calcio mercato Antonino Bonvissuto è presto diventato l’idolo della tifoseria che gli ha affibbiato il nickname, tanto caro a Gabriel Batistuta, di “re leone”.

La prima rete – Folto capello e movenze simili al talentuoso bomber argentino che ha fatto soganre Firenze e Roma, Antonino domenica ha iscirtto, per la prima volta in stagione, il suo nome nel tabellino dei marcatori nella sfortunata trasferta comasca.

«Dal punto di vista personale fa sicuramente morale – commenta l’attaccante -. Al di là del gol, la mia prestazione personale non voglio giudicarla, anche perchè in questo momento ciò che conta non è il singolo, ma il collettivo».

La sconfitta di Como e il cammino del Gubbio– L’ennesima prova del Sorrento in versione trasferta chiude in modo definitivo il discorso campionato per la squadra costiera a meno di clamorosi crolli verticali del Gubbio. A Como prova in chiaroscuro per la compagine peninsulare che ha dimostrato di saper reagire all’ennesimo schaiffo subito in apertura da parte degli avversari.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

«Non riesco a comprendere i motivi della sconfitta di Como – sbuffa Bonvissuto -. Abbiamo preparato la gara molto bene, ma credo abbia influito il goal a freddo. Su quest’aspetto dobbiamo lavorare parecchio, dobbiamo essere concentrati fin dal primo minuto ».

«Il Gubbio, se continua a mantenere questi ritmi, è imprendibile – prosegue Antonino -. Dal canto nostro dobbiamo pensare a vincerle tutte di qui alla fine. Questo deve essere il nostro obiettivo. Attraverso le vittorie arriva il morale, e tutto diventa più facile».

La nuova città – Giunto in costiera da due mesi Bonvissuto si è ambientato bene. Non soffre la concorrenza in attacco e punta con quotidianità a migliorarsi.

«A Sorrento e mi trovo perfettamente, la città bellissima e il gruppo è eccezionale – continua l’attaccante costiero -.  Non soffro la concorrenza per il posto in squadra. Ogni giorno mi alleno sia per migliorarmi sotto l’aspetto tecnico sia per mettere in difficoltà il mister nelle scelte. Il mio compito è farmi trovare pronto quando sarò impiegato».

Il prossimo avversario –  All’Italia domenica prossima saranno di scena i grigi dell’Alessandria che all’andata resero la vita durissima alla compagine costiera che nel finale riuscì a impattare per 3-3, dopo essere stata sotto per 3-1. Le idee, del bomber venuto da Ascoli, sono chiare.

« I tre punti sono fondamentali – conclude -. Dobbiamo lottare su tutti i palloni ed imporre fin dal primo minuto il nostro gioco, senza adattarci alle loro caratteristiche. Domenica sarà fondamentale anche il pubblico, che deve darci una grossa mano».

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!