Pallanuoto: In D Swimming vincente

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Ischia – Bella e vincente la squadra di serie d della Swimming Sorrento, che all’esordio batte il team ischitano del Marine Club Ischia. Una gara mai in bilicio che i costieri portano a casa grazie a una superiorità lampante nel corso dei quattro tempi di gioco. Il finale di 20-4 proietta la squadra allenata da Marco Veno in testa alla graduatoria provvisoria.
Il protagonista – Cambia la categoria, ma per Ferdinado Gargiulo non fa alcuna differenza anche in serie D è lui che si erge a protagonista. Contro il team ischitano il giocatore costiero mette a referto la manita (5 reti per lui).
Nel festival del goal che la compagine dello Swimming  realizza al Marine Club si iscrivono di diritto anche i nuovi arrivi di Tommasino (4), Leo (2) e Florio (1). Maffucci e Cascone mettono dentro due reti a testa, mentre completano il tabellino Giovanni Izzo, Castellano e Giordano.
Il buon lavoro del settore giovanile dello Swimming Sorrento-Ulysse è sancito anche dall’esordio nella categoria per l’under 17 Belnome fra i pali.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!