Destinazione Danzainfiera: Accademia Tasso

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

L’Accademia Tasso di Sorrento parteciperà alla sesta edizione di Danzainfiera, il più importante evento mondiale dedicato alla danza ed al ballo.

L’Accademia Tasso nasce nel 2006 e dall’anno 2009/2010 la direzione artistica dell’Accademia è affidata ad Emiliana Scala e Salvatore D’Orsi.

I corsi offerti dall’Accademia sono: Musical Theatre (danza, canto e recitazione), Danza Classica, Contemporary/Modern, Hip Hop/Breakdance, Canto lirico e moderno, Avviamento al teatro e Recitazione/Dizione.

Gli allievi dell’Accademia Tasso saranno a Firenze il 25 e 26 febbraio per prendere parte al concorso Expression indetto dalla I.D.A. con coreografie dell’insegnante di Modern e Hip Hop Thiago Olivera. Stefania Indovino, 20enne ed alla sua prima esperienza con Danzainfiera, parteciperà nella sezione “danza fantasia” categoria “over” con una coreografia latin-jazz sulle note di “Loca” di Shakira, esibendosi venerdì 25 alle ore 19.

Un’altra giovane allieva dell’Accademia, Sara Savarese di 17 anni, parteciperà nella categoria “Modern Contemporaneo” sabato 26 pomeriggio con una coreografia di stile danza contemporanea sulle note di “Fado Mae”, della cantante portoghese Dulce Pontes. Una coreografia, quest’ultima, assai complessa, che richiede molta espressività in ogni singolo movimento per trasmettere il proprio messaggio, cioè esprimere l’amore immenso che un figlio può provare verso la propria madre.

Thiago Olivera viene spesso chiamato per creare coreografie per concorsi, ed infatti ha preparato anche altri ragazzi, oltre a quelli dell’Accademia, come Giovanna Fiorentino, 20 anni, di Cava de’ Tirreni, che l’ha seguito a Sorrento per montare una coreografia per la categoria “Modern Contemporaneo” intitolata “Rebirth”, piena di scatti, grinta e moltissima energia.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Nella stessa sezione parteciperà anche Giada Dal Pont, di Belluno, altra città in cui Thiago insegna, con una coreografia basata  su una musica classica di Pink Martini rappresentante “l’attesa” per qualcosa che aspettiamo in questa vita, ad esempio l’amore, restando a sognare ad occhi aperti.

All’interno della rassegna “Evoluzioni”, domenica 27 alle 12:45, verrà eseguita un’altra coreografia dagli allievi bellunesi di Thiago, intitolata “Lullaby”, eseguita da Riccardo Mercaldi (15 anni) e Giada Dal Pont (18 anni).

Per tutte le esibizioni elencate i costumi sono dell’atelier Jasha, di Salvatore D’Orsi e Antonino Terminiello, che con i loro abiti contribuiscono a rendere le coreografie ideate da Thiago ancora più magiche, centrando in pieno le esigenze di scena.

Domenica 27, oltretutto, Thiago Olivera è stato invitato a tenere una lezione/audizione di modern contemporary a cura del Festival della Danza Maiori Grandi Eventi, per la direzione artistica di Roberta D’Amato, alle ore 16:15 presso l’aula A5 del Padiglione Spadolini.

La direzione artistica dell’Accademia Tasso ha scelto di portare un gruppo di allievi, formato da iscritti al corso di musical ed a quelli di danza, per dare l’occasione ai ragazzi di vivere l’esperienza della fiera, partecipando ad alcuni dei numerosi stage e lezioni gratuite per approfondire la loro conoscenza delle discipline studiate durante l’anno accademico.

Auguriamo il meglio a coloro che parteciperanno ai concorsi e buon divertimento a tutti gli allievi dell’Accademia Tasso!

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!