Il Piano vince ancora

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Positano – Al De Sica il Piano Pizzeria Lucia intasca tre punti fondamentali per la lotta salvezza sulla quale con questa affermazione fa cadere una pietra tombale. Contro la Real Barrese ci pensa Pierluigi Iannone e Russo a ipotecare il successo per i canarini carottesi, ma Milo si rivela provvidenziale nel finale quando blinda la vittoria con un prodigioso intervento su un colpo di testa in mischia.
Partenza lanciata dei padroni di casa che vogliono vincere per chiudere il discorso salvezza. Ad aprire le danze ci pensa Pieluigi Iannone che liberatosi degli avversari si trova tutto solo di fronte al portiere ospite e lo fredda.
L’1-0 non placa i gialli che provano con le ripartenze a chiudere il match, ma in più di una occasione Russo e Porrazzo non riescono a trovare il guizzo giusto per bucare il pilete ospite.
Nella ripresa la Rinascita preme per pervenire al pari, ma il Piano stringe i ranghi e combatte su ogni palla a centrocampo per poter mettere in movimento a campo aperto Russo. Finalmente la tattica dei carottesi funziona. De Angelis salta tre difensori e fugge via verso Autiero, al momento giusto serve Russo che facile-facile mette dentro la palla del 2-0.
Il Piano si limita a rintuzzare gli attacchi dei napoletani, ma soccombe a Caciolla che realizza la rete del meno uno. Poi nel finale il portiere Milo si fa trovare pronto e consegna tre punti ai suoi.

Campionato di Seconda Categoria girone L
Piano Pizzeria Lucia – Rinascita Barrese 2-1 (1-0)
Piano Pizzeria Lucia : Milo 7, Coppola 6.5,  Miccio 6.5, Gargiulo G. 6.5 – Gargiulo N. 6.5, Pane 6.5, Russo 6.5,  De Angelis 7,  Schisano 6.5, Iannone P 7, Porrazzo 6.5 (al 42°st Maresca g. s.v.). A disposizione: Pappalardo , Tiano , Maresca M.
Allenatore: Iannone 6.5
Rinascita Barrese: Autiero, Narango E.( al 15° st D’Ambrosio), Ariosto,  Bianco (al 10°st Loreto), Rosa, Di Napoli, Sentenza, Ciaravolo, Narangio C., Di Stefano, Caciolla (al30° st Ciariello).
Allenatore: Castiello
Marcatori: 15’pt Iannone P (P), 20’st Russo (P), 25’Caciolla (RB)

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!