Apd inarrestabile, steso il Volley World

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sant’Agnello – Non c’è sacmpo per la capolista Volley World alla tendostruttra Comunale di via dei Pini, la Apd Carotenuto di mister Celentano riesce nell’impresa di infliggere la prima sconfitta alla capolista imbattuta leader del girone. Partita non adatta ai deboli di cuore. Le padrone di casa arrivano a questa delicata sfida in condizioni particolari. In campo il sestetto con De Caro in palleggio, Savarese opposto, Marzuillo e Fusco di banda, Russo e Cantalupo al  centro con Esposito libero. Il primo set è stato quasi perfetto da parte delle bianco blu costiere. Benissimo in battuta, concrete in attacco pulite in ricezione e con la giusta grinta in campo e sulla panchina.
Nel secondo parziale, che le santanellesi iniziano sulla falsariga del  primo, c’è il primo black out in casa Carotenuto sul 13-12.
Una serie di battute mette in difficoltà le padrone di casa che subiscono un parziale di 7-0 e si ritrovano sotto 13-19. Le costiere si innervosiscono non riuscendo più a entrare in partita nonostante gli ingressi di Soldatini e D’Angiolo. Il set si chiude 20-25.
Terzo parziale che inizia veramente male. Il distacco tra con la capolista è grande, ma le bianco blu  cominciano a giocare e
recuperano qualche punto fino a sfioreare l’impresa. La Volley World si porta avanti 2-1 nel conto dei set con il terzo che si chiude 25-22.
Il quarto set inizia nel peggiore dei modi. 1-7 per le avversarie e Celentano costretto a chiamare time-out. «Una scelta per spronare le mie ragazze -dirà il tecnico a fine gara -. Infondere fiducia e poter credere nella rimonta».  Cattiveria agonistica al 101% e
recuperando un punticino alla volta, anche con l’ingresso di Soldatini per Marzuillo, le biancoblu ribaltano le sorti del match si portano avanti 24-21, chiudendo poi il set con un grande attacco di Savarese sul 25-23.
Nel tei-break Soldatini è confermata al posto di Marzuillo. Il parziale della APD  è stato praticamente perfetto annullando ogni reazione della capolista e chiudendo gioco e partita sul 15-11.
« Sono da elogiare tutte le ragazze perchè vincere una partita contro una squadra che aveva perso solo due set in 5 partite, non era per niente facile – commenta Celentano -, ma stiamo diventando una buonissima compagine, sotto il profilo tecnico e di gruppo ».
L’affiatamento l’achimia perfetta della truppa di Celentano.
«Quello che ci caratterizza è  il grande gruppo e affiatamento che c’è tra le ragazze – commenta Morgan – si rema tutti nella stessa direzione, chi gioca e chi sta in panchina, sono veramente un gran bel  gruppo. Da sottolineare la bellissima prova di Fusco, sia in ricezione che in attacco».

Apd Carotenuto – Volley World 3-2
(25-16; 20-25;22-25;25-23;15-11)

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!