La capolista è più forte, Polisportiva ko

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sorrento – Troppo forte la capolista Gelati Aloha di Ariano Irpino che dopo un primo quarto sottotono dispone a proprio servizio di Di Palma e compagne e si impone con ampio margine dopo un secondo quarto da manuale. Le ragazze della presidente Astarita reggono l’impatto contro le quotate avversarie nel primo quarto sorrette dalla vena realizzativa della Acampora e da una difesa forte che non permette alle bianco blu di giocare in scioltezza. Al termine del parziale il risultato è di partità 14-14.
Un secondo quarto che si chiude con un eloquente 8-25 è la copia carbone dei valori messi inn campo dalle due compagini. L’Ariano Irpino è capolista imbattuto anche perchè appena accelera fa male e se accorgono dopo pochi minuti le costiere che subiscono un pesante break di 13-0. Le biancorosse soffrono la pressione e la fisicità delle avversarie che mettono in campo una irrefrenabile Felicella, sotto i tabelloni un totem e chiudono il quarto sul 22-39.
Alla ripresa dall’intervallo lungo è ancora Davide contro Golia, ma a differenza della Bibbia, nello sport spesso il gigante la fa da padrone. Con la Ferrazzoli in campo le irpine sono più convinte e giocano meglio. La palla circola veloce con ribaltamenti fulminei che permettono tiri puliti. All’ultimo intervallo il vantaggio è passato da +17 a +24 in favore delle ragazze di Cirillo.
E’ accademia nell’ultimo quarto con la Polisportiva che ci mette l’impegno, ma il gap è notevole. La giovane Cacace prova a dare la scossa, ma non c’è verso di limitare il parziale che a fine match sarà di 38 punti.
L’episodio – Quando alla fine della gara mancano 40” viene espulsa la Longo che lascia le sue compagne in quattro, in quanto la Polisportiva  non ha più atlete in panchina da poter schierare in campo.

Campionato di Serie B femminile
Polisportiva Sorrento – Gelati Aloha Ariano Irpino 52-90
(14-14; 22-39; 38-62)
Polisportiva Sorrento: Esposito, Longo, Lazzazzara, Di Palma, Acampora, Cacace, Brancaccio, De Siato, Negri.
Gelati Aloha Ariano Irpino: Aversano, Calandrelli, Dell’Infante, Ferrazzoli, Maggi, Albese, Dominguez, Caso, Macchia, Felicella.
Allenatore: sig. Cirillo
Arbitri: sig.ri Ambrosino e Pescatore di Napoli

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!