La Folgore è cattiva

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Massalubrense – Dopo il brusco e inatteso stop contro la Msc Volley alla Pulcarelli sabato scorso, in casa Folgore sono ripresi gli allenamenti in vista della gara che vedra opposti i biancoverdi al Marano. Una gara da prendere con le molle che gli atleti di De Maio dovranno affrontare con l’unico obiettivo di vincere per sperare ancora nei play off. Raffaele Esposito, lo scorso anno alla MSC di Evangelista, parla del bilancio dei massesi in questa stagione.
«Siamo al quinto posto a soli sei punti dai play-off – dice l’atleta santanellese -. Non c’è tempo e punti da perdere se vogliamo puntare a raggiungere un piazzamento nelle prime tre».
Il difficile per la compagine di Massalubrense viene adesso in quanto a parte fare percorso netto ci sarebbe bisogno anche dell’aiuto della fortuna.
«La cosa fondamentale è pensare a noi stessi e provare a fare un percorso netto – commenta -,ma se chi ci precede incappasse in sconfitte insperate noi di certo ne saremmo felici».
Nel week-end ci sarà da fare visita alla Victoria Marano che ha raccolto solo 13 punti in classifica e naviga in acque tempestose.
«Non sono fortissimi – afferma Raffaele -. In casa però sono un osso duro per tutti, si galvanizzano e non sarà facile fare bottino pieno».
Una compagine che ha pagato lo scotto iniziale e che è riuscita a rifarsi nell’ultimo periodo, ma alla qualemanca continuità.
«Purtroppo la stagione è iniziata male – tira un sospiro -. Abbiamo perso troppi punti in gare nettamente alla nostra portata, adesso stiamo recuparando, ma siamo ancora troppo incostanti».
Per usare una frase della quale il mondo del fa largo uso, la Folgore è una delle squadre più cattive del girone beccando almeno un cartellino giallo a gara. L’ammonizione nel volley da un punto agli avversari e quindi i regali in periodi post natalizi sono sempre ben accetti.
«Di certo non ci facciamo amare dagli arbitri – conclude -. Protestiamo troppo e forse per questo in alcune circostanze nel dubbio scelgono la decisione a noi avversa, ma è inutile recriminare adesso».

Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!