Simonelli: Puntiamo ai play-off

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Foto Franco Romano

Sorrento – Vincere in una gara sofferta rebde tutti più felici, ma Simonelli è provato dalla grande intensità della gara che ha visto i suoi uomini avere la meglio sul Monza. Brianzoli mai domi che avranno da recriminare per le troppe occasioni fallite.
«Era importante vincere anche così – esordisce il tecnico -. Sono contento anche perchè chi ha giocato di meno ha svolto un ruolo determinate nella vittoria».

Foto Franco Romano

Il trainer costiero elogia la prestazione di coloro che hanno giocato poco e all’occorrenza si sono fatti trovare pronti.
«Sono molto contento per loro – commenta Simonelli -. Hanno sfruttato l’occasione che gli è stata concessa e a questo punto non posso non dire che in futuro potrei essere messo in difficoltà nelle scelte».
Il professore di Saviano ha cambiato modulo passando al 3-5-2. Il ritorno al passato per il Sorrento è combaciato con il ritorno alla vittoria che mancava da un mese, in quell’occasione il Pergocrema perse 4-0.
«Non è questione di moduli -sogghigna il tecnico -. La cosa fondamentale è l’approccio e l’applicazione che i ragazzi mettono in campo durante la gara».
Quarantuno punti e salvezza raggiunta, ora Simonelli si espone e dichiara il prossimo obiettivo.
«Il primo obiettivo è stato centrato – conclude -. Adesso il nostro compito è quello di raggiungere un piazzamento nei play-off».

Eroe per un giorno, lo si riscopre Roberto De Giosa, che ritorna al goal, terzo in stagione che vale tre punti.
«La vittoria ci consente di lottare per il vertice -commenta il difensore -. Abbiamo lottato sino alla fine per conquistare questo successo».
Il ritorno al suo ruolo naturale è coinciso con una prestazione egregia del ragazzo di Bari.
«Io sono sempre a disposizione del mister – dice Roberto -. Cerco sempre di riuscire a mettere in difficoltà il mister, nasco difensore centrale, ma mi adatto alle esigenze della squadra».
Sulla classifica del Gubbio De Giosa è molto schietto evidenziando i meriti della compagine umbra che veleggia con sette lunghezze di vantaggio verso la serie B.
«Stanno facendo un grande campionato – conclude -. Noi dobbiamo essere solo pronti nel momento in cui i rossoblu avranno un calo e approffitarne».

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!