San Giovanni Battista: secco 2 – 0 ai Vecchi Skunk

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Vincenzo Spiderman Savarese (portiere San Giovanni Battista)

I rossoblu di mister Nardo, con una partita tatticamente accorta e disciplinata, conquistano i tre punti, contro una squadra ben messa in campo e con alcune buone individualità.
Di fronte i napoletani che all’andata avevanpo conquistata l’intera posta : tre punti persi che si sono rivelati, alla lunga importantissimi.
La squadra di Massaquano apre le danze  rendendosi subito pericolosa. Al 5° il giovanissimo Checco Silver Apuzzo, trasforma magistralmente un calcio di punizione dal limite, con un drop che aggira la barriera, sorprendendo l’estremo difensore ospite.
Mentre il San Giovanni Battista si rende ancora pericoloso, gli arancioni napoletani agiscono di rimessa, non portando pericoli particolari dalle parti di Savarese. Al 45°, tuttavia Villano  si invola sulla destra , sul filo del fuorigioco, sfuggendo alla guardia rossoblu, ma Vincenzo Spiderman Savarese risponde con esplosiva agilità, salvando la rete.

Alfredo Piccolo

Nel secondo tempo il San Giovanni Battista controlla il gioco, restando ben coperto in difesa. Al 60° il portiere Folle respinge un bel tiro di Esposito, mentre Savarese rimane praticamente inattivo fino al 75°, quando un cross di Imparato, si trasforma strada facendo in un subdolo tiro, ma l’estremo di Massaquano, si fa trovare ancora pronto. Intanto l’ingresso in campo di un ottimo Frank Apuzzo, da maggiori geometrie al gioco dei locali.
Al 80° la seconda rete dei padroni di casa, ad opera di un altro giovane gioiello della banda Nardo: Alfredo Piccolo , su cross di Peppe Locomotiv Parlato,stoppa ed insacca in acrobazia da pochi passi.
La partita è praticamente chiusa fino al triplice fischio di De Crescenzo .

Nei Vecchi Skunk, in evidenza il senegalese Gabriel, rivelatosi ottimo centrocampista, e autore di una buonissima prestazione. Un particolare apprezzamento alla compagine ospite, che ha come principio ispiratore l’integrazione (anche sportiva) dei cittadini extracomunitari.

SAN GIOVANNI BATTISTA: Savarese 7, Coppola 6,5 (55 Apuzzo F 7), Del Gaudio 6,5, Macrì 7, Di Palma 6,5, Parlato 6,5, Di Paola 6,5 (80 Caccioppoli 6) ,  Cinque 6 (75 De Rosa 5,5), Piccolo 7, Apuzzo Checcho 7, Esposito 6. A disp:  Staiano, Starace, Gargiulo,  Sorrentino
Allenatore: sig. F. Nardo 7

VECCHI SKUNK:  Folle 7, Coccaro 6, Tomas 6 , Esposito F 6,5, Severino 5, Hicrhi 7, Gabriel 7, Villano 5, Meglio 6, Esposito L  6(60 Trinchillo 6), Mileo 5 (70 Di Guido sv). A disp:  Imparato, Vacca
Allenatore: sig. Trani A. 7

Arbitro: De Crescenzo di Frattamaggiore 7
Ammoniti: Cinque, Sorrentino (SGB), Gabriel, Severino, Hichri, Meglio (VS)
Espulsi: //
Reti: 5’pt Apuzzo Checco, 35’st Piccolo Alfredo
Note: Spettatori 100 circa, cielo nuovoloso temp fredda.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!