Vico non perderti nel Bosco

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sorrento – Ritorna il campionato dopo la parentesi infrasettimanale di coppa e le formazioni costiere devo provare a mantenere dritto il timone che potrebbe portarle a raggiungere i propri obiettivi. La promozione per gli azzurroro di Savarese, la salvezza per gli uomini di Maddaloni.
Il tecnico De Simone teme le gare esterne anche perchè conscio che saranno tutte battaglie, ma soprattutto in virtù dello spirito con cui le avversarie attendono la capolista Vico Equense speranzose di compiere l’impresa e di battere la prima della classe. Il prossimo avversario dei costieri sarà la Boschese, squadra non troppo prolifica, ma che difende con ordine. All’andata al Massaquano finì 0-0, uno dei tre pareggi della comapgine azzurroro. I ragazzi del presidente Savarese sono consci che per raggiungere l’obiettivo sarà fondamentale continuare la propria marcia con una vittoria.
Il Real Massa si è rimesso improvvisamente a correre. due vittorie in altrettante gare hanno rilanciato gli uomini di Cacace che con un grande balzo in avanti hanno lasciato l’ultimo posto in classifica. Sarà una gara insidiosa quella che attende i rossoneri contro il San Valentino Torio. Non perdere sarebbe fondamentale per mantenere inalterati i punti di vantaggio.
Potrebbe essere una passeggiata di piacere l’incontro che vedrà opposti il Poggiomarino al Piedimonte e l’Agerolina al Lettere, ma la bagarre per la salvezza potrebbe essere un bel trabocchetto per le due inseguitrici.  
La Virtus Sant’Antonio Abate se la vedrà contro il lanciato Pagani quarto in classifica, un match in cui fare punti per i padroni di casa sempre più invischiati nelle zone paludose della bassa classifica, mentre completano la giornata Toria-Cral, Santa Maria la Carità-Real Boschese e Vis Siano Pianeta Sport

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!