Nuoto: Schiazzano terza a Casoria

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Casoria – Nel pieno della attività agonistica,  il nuoto della Swimming Sorrento/Ulysse è stato protagonista lo scorso fine settimana nella seconda gionata della Manifestazione Regionale Esordienti A.
Gli allievi allenati da Marco Veno, con base per gli allenamenti al Centro Ulysse, si sono cimentati con i pari età di tutta la regione. I piccoli atleti  Leopoldo Cianciullo, Sveva Schiazzano, Federica Terminiello, Gaia Gargiulo, Martina e Francesca De Turris, Fabrizia Frenda, Giovanni Gargiulo e Christian Monetti, la sfida nella piscina di Casoria si snodava sui 33 metri della vasca della città napoletana. Le categorie in cui i ragazzi costieri si sono cimentati sono: 200 stile, 200 rana e 200 farfalla.
Buoni riscontri per la piccola Sveva Schiazzano che si è piazzata terza raccogliendo il bronzo nei 200 farfalla con 2’48’’, nella categoria riservata alle nuotatrici nate nel 1999. Quinto posto per Gaia Gargiulo nei 200 rana, categoria 1999, con il tempo di 3’15’’.
L’allenatore Marco Veno  si dichiara moderatamente soddisfatto di questa gara.
«A dispetto di una condizione non ancora ottimale – dice – , il gruppo ha dato prova di crescere e avvicinarsi sempre più ai vertici delle classifiche delle varie discipline».

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!