Folgore under 18, che occasione sciupata!

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sant’Agata – La squadra della Folgore Massa under 18 incappa nella classica serata no ed è costretta a cedere in tre set contro la modesta Polisportiva Arcobaleno. La dodicesima giornata del girone B del campionato di categoria poteva essere il giusto trampolino di lancio per i verdi massesi per aspirare a rendere meno amara la classifica ed invece tanti errori, la dea bendata che sceglie di guardare altrove ed anche un pizzico di nervosismo contribuiscono a far catalogare la prestazione dei ragazzi di Paolo Gargiulo come la peggiore di tutta la stagione. Ad approfittarne è la squadra di Quarto che fa suo l’incontro e sale a quota 5 in classifica.

Nel primo set il sestetto iniziale formato da Guarracino, Scarpato, Miccio, Coppola, Terminiello e Ruocco tiene testa perfettamente agli avversari, ed infatti il gioco si mantiene in equilibrio fino al 19 pari. Successivamente la Polisportiva va avanti di tre, fino al 19-22, ma si fa recuperare, con i massesi che si portano sul 23-24, salvo poi doversi arrendere definitivamente per un attacco sbagliato di Mastellone.  Il secondo break si caratterizza per la forte imprecisione ma soprattutto per il nervosismo che influenza il gioco della Folgore, mai in partita e costretta a cedere 17-25, dopo essere stata a lungo sotto di ben 10 punti. Nel terzo set l’inizio arrembante dei padroni di casa (8-5) fa ben sperare, ma la Polisportiva con calma recupera punto a punto, fino a portarsi sull’11-12. Da lì in poi gli ospiti continueranno a guadagnare terreno, fino a portarsi sul definitivo 19-25, che chiude set ed incontro.

Il riscatto per i ragazzi di Paolo Gargiulo è atteso già per mercoledì prossimo, quando alla palestra ‘Bovio’ di Cicciano saranno ospiti dell’A.S.D. Vittorio Alfieri, quarta forza del raggruppamento con sei vittorie in nove partite disputate.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!