Vico, De Simone: “Andiamo in finale”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Vico Equense – Alla vigilia della semifinale di Coppa Campania di Prima Categoria l’allenatore degli azzurroro, Francesco De Simone, presenta il delicato incontro che vedrà il Vico opposto al Virtus Messercola.
«L’organico che ho a disposizione è di primo ordine – dice – per cui possiamo ampiamente puntare alla conquista del Campionato e della Coppa».
Dopo un periodo in cui alcuni atleti sono stati fermi ai box per infortuni muscolari e virus febbrili, il trainer costiero ha potuto gestire l’allenamento con tutti gli effettivi a disposizione.
«Nell’ultima sgambatura mancava solo Servillo che ancora deve smaltire i guai muscolari – continua Francesco -, ma potrò anche fare del turn over in vista della semifinale che considero un passo importante verso la finale».
Dopo la vittoria dell’andata, che mette il Vico in vantaggio di due reti, O’Black non abbassa l’attenzione nei confronti del Virtus Messercola.
 «E’ capolista in coabitazione con un’altra squadra – spiega -. Era imbattuta sino all’incontro di Massauqano per cui ci sarà da stare attenti anche se saranno privi di quattro elementi che sono squalificati».
Secondo il tecnico si potrà anche speculare sul risultato.
«E’ una possibilità di cui parleremo con i ragazzi – afferma -. Loro di certo cercheranno di batterci, ma noi abbiamo a disposizione due risultati su tre, per non dire anche tre su tre».
Il Vico si trova per la seconda volta, in pochi mesi, di fronte a un risultato storico partendo con un vantaggio di due reti dopo lo sfortunato play-out di maggio, in cui la formazione allenata da Giovanni Ferraro perse la permanenza in Lega Pro.
«Gli stati d’animo sono differenti – conclude -. Noi non abbiamo l’assillo di poter perdere per parità di punteggio e piazzamento in classifica. Io sono fiducioso abbiamo il 70% di possibilità di andare in finale».

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!