Giovanissimi nazionali, tutto facile con la Paganese

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

I giovanissimi nazionali rossoneri (foto Franco Romano)

Quarto risultato utile consecutivo per i Giovanissimi nazionali del Sorrento, che dopo aver sfiorato l’impresa a Pescara colgono un importante successo contro la Paganese, domata grazie ad un gol per tempo.

Mai in partita, i classe 1996 azzurrostellati non hanno impensierito in nessuna particolare occasione i pari età rossoneri, sempre padroni del gioco ed attenti sia in fase difensiva che in quella d’impostazione.
A portare gli Amato’s boys in vantaggio ci pensa al 7’ De Lucia con un tiro-cross dal fondo che prende uno strano effetto e s’infila alle spalle di Luminoso, tra l’incredulità dei calciatori salernitani. Nel secondo tempo il Sorrento sfiora più volte il raddoppio che potrebbe arrivare proprio all’ultimo minuto del tempo regolamentare, quando La Rocca viene atterrato in area di rigore, con il signor Barbato costretto ad assegnare la massima punizione, di cui se ne incarica D’Esposito M. che, però, non riesce a bissare la realizzazione di una settimana fa, lasciandosi ipnotizzare da Luminoso. Giusto un minuto dopo, però, ci pensa Ascione a chiudere definitivamente il match grazie ad una strepitosa serpentina che lo porta a tu per tu con il portiere ospite, battuto con un preciso diagonale.
Il prossimo turno vedrà il Sorrento impegnato sull’ostico campo di Giulianova, formazione che all’andata all’Italia’ riuscì a strappare un pari ad occhiali.

CAMPIONATO NAZIONALE GIOVANISSIMI – GIRONE F
VENTESIMA GIORNATA
SORRENTO – PAGANESE 2-0
Marcatori: 7’ p.t. De Lucia, 36’ s.t. Ascione
SORRENTO: Baietti, Gazzaneo, De Angelis, Soldatini (dal 37’ s.t. Musella), Buonomo, Renghi, Ferrara (dal 16’ s.t. La Rocca), Giordano M.(dal 30’ s.t. Rega), De Luca (dal 21’ s.t. Ascione), Gifuni (dal 10’ s.t. Esposito R.), Piacente. A disposizione: De Angelis P. Allenatore: Maurizio Amato.
PAGANESE: Luminoso, Santoriello (dal 19’ s.t. De Pascale), Cerqua (dal 36’ s.t. Acciaio), Borriello (dal 28’ s.t. Esposito G.), Abagnale, Mannara (dal 10’ s.t. Ventriglia), Giordano E. Tiano (dal 20’ s.t. D’Auria), Pedalino (dal 13’ s.t. Amatruda), Roberti, Milite. A disposizione: Russo. Allenatore: Donato Salerno.
Arbitro: Bruno Gabriele Barbato di C/Mare di Stabia
Ammoniti: Giordano (S), Buonomo (S)

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!