Tutti contro Kabbouri

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sorrento – Sale l’attesa per la dodicesima edizione della mezza maratona internazionale MareMonti, che prenderà il via domani alle 9 dalle Terme di Castellammare. Più di 2000 gli atleti ai nastri di partenza che si contenderanno la vittoria sul duro percorso che dalla città stabiese porta all’arrivo di piazza Angelina Lauro, a Sorrento. Grande favorito il marocchino Abdelkarim Kabbouri, fresco vincitore della maratona di Napoli, che dovrà vedersela con altri big del calibro di Gianluca Ricci (Montemiletto Team Runner), Vito Sardella (Violetta Club Lamezia Terme) ed il tunisino vincitore della maratona di Imperia Khelifi Mehdi. Grande attesa per il sorrentino Giovanni Ruggiero (Gruppo Forestale), disposto a tutto pur di ben figurare sulle strade di casa. Tra le donne, invece, la favorita numero uno è la maratoneta azzurra Deborah Toniolo. Un ricco parterre, quindi, del quale faranno parte anche quattro atleti della città norvegese di Skien, legata a Sorrento da un antico gemellaggio, ed altrettanti provenienti da Layoune, in Tunisia. Testimonial d’eccezione della kermesse, patrocinata dalla Regione e dai Comuni della penisola sorrentina, sarà Stefano Baldini, medaglia d’oro nella maratona alle Olimpiadi di Atene nel 2004. Per concludere, una curiosità. La MareMonti sarà la prima competizione sportiva ad effettuare una scrupolosa raccolta differenziata di tutti i rifiuti prima e dopo la gara, grazie all’impegno del personale di Penisolaverde: un’occasione importante per coniugare sport e rispetto dell’ambiente.

Ciriaco M. Viggiano

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!