E’ grande Vico

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Vico Equense – Due a zero e tutti a casa. La legge del Massaquano non risparmia neanche una modesta Virtus S.Antonio che contro la capolista si schiera con il chiaro intento di non prenderle. In rete per la formazione di casa anche il neoacquisto Ruggiero entrato in apertura di secondo tempo.

Il Vico al terzo potrebbe già passare in vantaggio, ma Cuomo si fa parare un rigore da Sorrentino. Gli ospiti si svegliano ci provano in due circostanze con Malafronte e Grilli, ma la difesa aequana fa buona guardia e riesce a sventare.
Al 10’ Izzo ben lanciato da Scarica spara alto, sei minuti dopo uno scatenato Lucarelli sulla destra mette al centro, ma Cuomo ci arriva in leggero ritardo. Il Vico di mister De Simone conduce sempre il gioco, gli avversari si limitano a contenere la netta superiorità della squadra di casa. Quando tutto fa presagire uno zero a zero all’intervallo gli equensi passano. E’ il 38mo, Izzo fa partire un forte tiro dal limite Sorrentino è costretto alla ribattuta Cuomo è il più lesto e ribadisce in rete.
La ripresa si apre con i cambi adottati da mister De Simone, Scala e Ruggiero subentrano ad Aruta e Cuomo. Il Vico sembra accontentarsi del vantaggio, ma la squadra di casa vuole mettere al sicuro il risultato.
Sono almeno quattro le occasioni che gli azzurroro sprecano. Lucarelli, Izzo e Ruggiero non trovano lo specchio. In chiusura di match è proprio l’ultimo arrivo a raccogliere l’assist di  Lucarelli e realizzare il 2-0. Game over per il S.Antonio. La squadra del presidente Savarese continua, invece, la sua corsa verso la categoria superiore.

Campionato Prima Categoria girone E
Vico Equense: Napolitano, Apuzzo, Aruta (1’st Scala), Scarica, Del Sorbo, Rapesta, Conte (27’st Galasso), Cappiello, Cuomo (1’st Ruggiero), Izzo, Lucarelli. All. De Simone

Virtus: Sorrentino A.(II), Galasso C., Sicignano, Mascolo, Vicidomini, Galasso A. (21’ st Russo), De Martino, Sorrentino P., Malafronte (35’ st Chierchia), Sorrentino A.(I) (34’ st Russo), Grilli. All. Carillo
Arbitro. Balbo di Caserta.
Marcatori. 38’ pt Cuomo, 31’ st Ruggiero.
Note. Spettatori 150 circa Ammoniti: Sicignano, Mascolo,De Martino, Grilli. Al 3’ pt Cuomo si fa parare un calcio di Rigore da Sorrentino.

 

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!