Penisola Sorrentina protagonista al Nuotatori Campani

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Continuano a fare incetta di medaglie la squadra Master del ‘Nuoto Club Penisola Sorrentina’ che, nella due giorni del secondo trofeo ‘Nuotatori Campani’, organizzato nella piscina di Portici, raccolgono ben dodici medaglie, a dimostrazione della crescita esponenziale avuta dal movimento peninsulare negli ultimi anni.
Protagonisti della kermesse, ed ormai non fa più notizia, sono stati i veterani Barbara Lang e Michele Maresca, che hanno portato a casa ben due medaglie d’oro ciascuno. Per la Lang sono arrivate le vittorie nella categoria M60 nei 100 dorso con il tempo di 1’30’’23 e nei 200 dorso in 3’12’96. L’inossidabile Michele Maresca, invece, si è aggiudicato l’oro nella categoria M75 nelle specialità 100 dorso (1’42’’48) e 200 dorso (3’38’’00). Ottima prova anche per Avril Flux, medaglia d’oro nella categoria M60 nei 50 e nei 100 rana, rispettivamente con 55’02 2’03’’72. Doppia medaglia anche per Raffaele Esposito, sempre nella categoria M60, che ha vinto i 400 in 5’43’’14 e si è piazzato secondo nei 50 delfino in 43’’29.
Scendendo di categoria, per Francesco Filippi argento nei 400 stile della M55, con il tempo di 5’31’’94, e quinto posto nei 50 delfino (40’’18). Ancora argento, condito anche dal record personale, per Lucio Iannone che nella categoria M25 ferma il cronometro dei 50 dorso su 34’’94. Seconda piazza anche per Flavio Kessler, che nuota i 400 stile della categoria M35 in 4’54’’62. Bronzo, invece, negli M30 per Francesco Maresca (400 stile in 7’12’’00) e Salvatore Mazzotta nei 50 stile in 27’’42 dopo una gara di alto livello master.
Ottimo piazzamento, infine, per Anna Fontana, categoria M50, che chiude i 100 rana al quarto posto e i 50 stile al sesto. Sfortunato, invece, Salvatore Marrone (categoria M40) che alla partenza è scivolato dal blocco nella gara dei 50 stile, conclusa poi in diciottesima posizione.
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!